martedì 22 dicembre 2015

Lettera a Babbo Natale 2015

Caro Babbo Natale,

Questo 2015 è stato un anno davvero complicato. 
Davvero non so cosa chiederti. 
Forse una cosa si, un anno tranquillo e sereno. Quello passato non lo è stato affatto.
Vorrei che il Natale non sia solo ipocrisia e tante parole inutili.
Che chi sa di essere stronzo si ravveda, ma non solo a Natale.
Che il populismo lasci spazio alla vera politica. 
Insomma, che il prossimo anno sia migliore.