venerdì 11 dicembre 2015

L'aggressività della vita oltre la morte

Succede a tutti di avere momenti no. Che sbatti il mignolo del piede contro quel cazzo di comodino sempre tra i coglioni, la suocera che rompe le palle definendoti una troia alle spalle e na santa in faccia,  il tuo compagno ti tradisce con la tua miglior amica(o amico), il tuo capo ti cazia per una cosa che non hai fatto o qualsiasi altra cosa che faccia venire voglia di fare una strage con una bomba atomica.
Ma succede perchè siamo vivi.
Ma gli spiriti dei morti, perchè sono quasi tutti sempre incazzati? Infestano case, possiedono adolescenti schizzate, fanno stragi continue, si reincarnano in bambole orrende e torturano i malcapitati manco fossero a Guantanamo.
Molti studiosi dell'occulto, dicono che dipenda da situazioni irrisolte e cercano pace triturando le palle ai sopravvissuti.
I demoni vogliono essere chiavati dopo aver posseduto delle adolescenti(lolite transgener?) oppure si impossessano di bambole talmente brutte e raccapriccianti che un corpo smembrato fa meno senso proliferando commettono omicidi a go go(come se non bastassero i tumori, le malattie incurabili e degeneranti o certe trasmissioni spazzatura), forse per un senso di inferiorità o egocentrismo non del tutto risolto.
Ma alla fine vince sempre il bene. Si, il bene.
La cosa sconcertante non è che i demoni o i fantasmi vogliano possedere gli esseri umani, ma che per scacciarli, distruggerli o destabilizzarli, bastino altri uomini. 
Il dubbio amletico che sorge è, ma quando Dio(o chi per lui)ha creato(o non lo ha impedito)questi demoni, li ha fatti mezzi scemi o cosa? 
Si può capire che nelle prime possessioni fossero ancora alle prime armi e che quindi non avevano alcuna difesa, ma nelle seguenti? Boh. E' incomprensibile come questi esseri, che possono essere sconfitti da semplici uomini che recitano a pappagallo qualche versetto in latino, continuino imperterriti a farsi fare il culo a strisce per secoli e secoli.
Sarà masochismo innato? "Amo essere scacciato e preso ad acquasantate perchè amo essere trattato come una merda."

Chissà, il male è l'opposto del bene e ,come tale, ha le sue regole, i suoi obbiettivi e le sue priorità, ma resta il fatto che il male descritto nella Bibbia sembra meno pericoloso del bene ipocrita perpetrato dai denigratori del male assoluto.