giovedì 26 novembre 2015

In nome di Dio

In un tempo lontano, un gruppo di cavalieri, è alla ricerca del pendolo di giada. Si dice che questo amuleto fosse stato richiesto da Dio in persona a un gioielliere dell'antica Roma, un certo Obontos Craunos.
La leggenda narra di un antico gioiello che avrebbe il potere di distruggere il mondo in un istante senza dare il tempo alla razza umana di mettersi in salvo e solo colui(o coloro)che ne entrano in possesso potranno salvarsi. Ha un potere distruttivo quanto rinascimentale.
Qualcuno crede che questo amuleto sia stato costruito con del materiale extraterrestre proveniente da un pianeta che si troverebbe ai confini dell'universo conosciuto e che il materiale di cui è fatto, sia stato recuperato da un'astronave atterrata nel deserto del Sahara.