domenica 25 gennaio 2015

Lo sapevi che...se vuoi maggiori info clicca qui

Mio cugino che lavora come consulente del lavoro(sta sempre a casa da solo attaccato ad internet, ogni tanto consulterà gli annunci economici di lavoro su qualche sito complottista) per una grandissima azienda(oltre i due dipendenti sono tutte gigantesche aziende, perchè se non esageri nessuno ti caga)ha scoperto che i governi di tutto il mondo non vogliono che noi sappiamo la verità su(argomento a piacere, non voglio entrare in uno specifico)...e i giornali non dicono nulla in merito(certo perchè i giornali devono parlare di ogni cosa che dice chiunque senza prove e senza fonti...certo perchè secondo loro l'amico dell'amico del portiere del cugino è una fonte affidabile) perchè collusi coi poteri forti e se non condividete la notizia verrà censurata(giusto, tu hai avuto il tempo materiale di condividerla, quindi chi vorrebbe insabbiare questa notizia è così coglione da permettere a un coglione qualunque di condividerla, credici). Adesso ci credi(dopo aver mostrato prove palesemente taroccate a cui non crederebbe nemmeno il più idiota degli idioti)? Visto? Ora anche i giornali ne parlano(come, avevi detto neanche 5 minuti fa che i giornali non ne avrebbero parlato perchè corrotti e assoggettati al potere?), grazie alle nostre condivisioni(grazie a cosa?Ma non avevi detto che se non veniva condiviso sarebbe stato censurato? Quindi fammi capire, se non viene condivisa una pseudo notizia questa viene censurata e, al contrario, se viene condivisa questa non potrà mai essere censurata? Che logica disarmante. Chi vuol censurare o insabbiare qualcosa, lo fa senza che nessuno riesca ad impedirlo)ora lo sa tutto il mondo(sei sicuro che ciò che hai condiviso sia realmente attendibile? Sai che condividere notizie false è la prassi per chi vuole insabbiare qualcosa? Chi ci dice che la notizia da te condivisa non sia frutto di un vero insabbiamento a cui tu hai dato manforte a tua insaputa?).
Noi siamo gli unici che vogliono mettere la verità a disposizione di tutti(come? Mettendo in giro false notizie palesemente truccate e che a cui non crederebbe nemmeno il più ingenuo dei cretini, infangando la reputazione di tante persone sulla base di dicerie mai provate? Ah si, hai ragione è così che si rende libera ogni opinione)e ora siamo in tanti a difendere la libertà di espressione(quale? Mezze verità le cui versioni cambiano da utente ad utente? Da social network a social network? Dove ognuno modifica una parte facendo cambiare di significato la notizia o addirittura ampliandolo dando alla notizia una gravità inimmaginabile?), nessuno ci potrà fermare(se continuate così nessuno riuscirà a credervi neanche vedendovi sanguinare con un pugnale in mezzo al petto). 
Siamo noi gli onesti(onesti mi sembra una parola grossa e fuori luogo, visto che voi condividete notizie di cui non conoscete le fonti, di cui non si ha alcun riscontro e che, stranamente, danneggia una certa parte sociale a voi avversa)e possiamo permetterci di insultare(essere onesti non da alcun diritto implicito. Quello è essere semplicemente cafoni che con l'onestà non ha nulla a che fare).
Siamo stanchi di chi ci sfrutta e ci prende in giro(ok, ti do una notiziona, far condividere notizie senza fonti certe, che non è possible provare la veridicità è sfruttamento dell' ignoranza. Se condividi senza conoscere ciò che condividi sei un pirla che viene preso per il culo e allo steso tempo sfruttato), solo noi conosciamo la verità su tutto e tutti(sei un coglione, analfabeta, ottuso che non conosce la differenza tra condanna e condono, non sai come funzionano i referendum e mi vieni a dire che conosci tutto e tutti?). 
Non è vero che siamo populisti( nooo. Chi dice ciò che tutti vogliono sentirsi dire, cavalcare l'onda del malcontento e trovare sempre un capro espiatorio da seppellire sotto quintali di letame, cos'è se non un populista?)noi diciamo ciò che la gente vuole sapere(peccato che questo è populismo se dici ciò che la gente vuol sentirsi dire).
Chi sta in parlamento ora ci rappresenta davvero(scusa, ma quando non c'erano questi partiti populisti, do cazzo eravate? Chi votavate? Chi elogiavate ad ogni sospiro di vento? Ma soprattutto, perchè dovete aspettare il populista di turno per fare qualcosa?)non quei pagliacci che stanno al governo(quei pagliacci che fino a poco tempo fa, votavate senza tanti problemi).
Ora faremo la rivoluzione(si, siete 30 anni con sta rivoluzione in bocca).

#BeppeGrillo, #Populista, #LegaNord, #complotto, #rivoluzione